Avete mai riflettuto sul proverbiò ‘buono come il pane’? I proverbi non sono mai a caso! Cosa c’è di piu buono che una bella fetta di pane appena sfornata magari con un po’ di buon olio d’oliva sopra? Alcuni arricciano il naso quando si parla di pane integrale, ormai abituati al classico pane bianco, ma non sanno cosa si stanno perdendo! E poi la soddisfazione di fare un buon pane in casa non ha prezzo! Anche se non siete esperti panettieri, vedrete che con un po’ di pratica riuscirete anche voi a fare un pane integrale perfetto e buonissimo! In questa breve guida cercheremo di darvi alcuni suggerimenti perché i vostri esperimenti in cucina siano un successo! Allora mettiamoci all’opera!

Pane integrale fatto in casa: perché fare questa scelta!

Perché scegliere il pane integrale? Sostanzialmente perché la farina integrale, essendo meno raffinata di quella bianca, contiene più fibre, vitamine e sali minerali. Non è quindi una questione di calorie quanto soprattutto di valori nutrizionali.

Come fare il pane integrale in casa con il lievito

La ricetta è veramente facile! Provare per credere. Vi occorrerà una ciotola capiente, della pellicola, acqua, olio d’oliva, farina integrale, sale, lievito e zucchero, niente di più niente di meno! Ma adesso vediamo nello specifico le quantità e la modalità di lavorazione.

  • 500 g  Farina integrale
  • 300 ml Acqua (tiepida) 
  • 2 cucchiai  Olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaino  Sale
  • 1 bustina  Lievito di birra secco (opp. 25 gr di lievito di birra fresco)

Procedimento

Se userete il lievito di birra fresco vi consigliamo di farlo sciogliere in poca acqua tiepida unito a un cucchiaino di zucchero affinché si riattivi.

Nel frattempo trasferite la farina pesata nel contenitore e versate il sale, mescolate e formate la classica fontana. Al centro formate un buco dove andrete a versare l’olio d’oliva e il lievito. Se avete usato il lievito secco allora scioglietelo nei 300 ml di acqua. Infine aggiungete l’acqua e mescolate e impastate per circa 5 minuti fino a che non sarà diventato omogeneo. Una volta rimesso nel recipiente, copritelo con della pellicola e lasciatelo riposare in forno spento con la luce accesa per 3, 4 ore o almeno fino a che l’impatto non sia lievitato a dovere raddoppiando le sue dimensioni.

Trascorso il tempo necessario, lavoratelo di nuovo ma questa volta dandogli la forma che più vi piace: pagnotta, panini rotondi o ovali, etc. Sistemate il pane così modellato sulla teglia rivestita da carta da forno, e trasferitela di nuovo in forno e fate continuare la lievitazione del pane (lavorandolo si sarà compattato nuovamente per cui ora deve di nuovo lievitare) per un’ora circa!

Passata l’oretta, è ora pronto il nostro impasto ad essere infornato: forno statico a 190^ per 20-25 minuti circa. Il tempo dipenderà anche da quanto vi piace croccante la crosta del vostro pane integrale!

Pane integrale fatto in casa senza lievito

Molti non riescono proprio a digerirlo, altri sono intolleranti a questo ingrediente e in altri casi non c’è l’abbiamo sempre a disposizione in casa. Per le suddette ragioni proviamo a fare il pane integrale in casa senza lievito!

Andiamo di seguito ad illustrare il procedimento.

Pane integrale fatto in casa utilizzando il bicarbonato di sodio al posto del lievito

Il bicarbonato di sodio, nonostante non sia di per sé un agente lievitante, se unito ad altri ingredienti come yogurt, succo di limone o aceto di mele può provocare una certa lievitazione. Non sarà equivalente a quella che si avrebbe con il lievito di birra ma sarà sufficiente.

Per il nostro pane integrale ci serviranno:

  • 200 g di farina integrale, 200 g di farina bianca,
  • un cucchiaio di sale,
  • un cucchiaino di bicarbonato di sodio,
  • 200 ml di latte fresco intero.

Procedimento

Mescolate le due farine e aggiungete il sale e il bicarbonato. Mentre versate a filo il latte continuate a mescolare e a impastare fino ad ottenere un impasto omogeneo. Trasferitelo in uno stampo da 22 cm precedentemente foderato con carta da forno e infornate subito. In questo caso non sarà necessario aspettare i tempi di lievitazione! Cuocete in forno statico per una quarantina di minuti a a 200°C.

Ora non resta che provare! Non c’è nulla di meglio di un buon pane integrale fatto in casa!